Home Eventi e news Adeguamento del fondo di solidarietà mutui prima casa

Adeguamento del fondo di solidarietà mutui prima casa

0
Adeguamento del  fondo di solidarietà mutui prima casa

 

Il “Fondo di Solidarietà per i mutui prima casa” è nato nel 2007 (Legge 244 del 24/12/2007) per sostenere le Famiglie dei lavoratori dipendenti che erano esposti a licenziamenti a causa della crisi economica di quel periodo. Il Fondo, che prevede la sospensione delle rate del mutuo per 18 mesi senza penalità o costi aggiuntivi, non include artigiani, commercianti, partite IVA ecc. , cioè i settori produttivi fortemente investiti dalla crisi generale causata dal COVID-19.

Per questo motivo, l’Associazione ObiettivoFamiglia/Federcasalinghe rappresentata da Federica Rossi Gasparrini, prima firmataria della norma, ha inviato al Premier Giuseppe Conte e al Ministro dell’Economia Roberto Gualtieri, la richiesta per un urgentissimo adeguamento della norma, prevedendo la sospensione del mutuo anche per i restanti settori produttivi colpiti duramente dall’attuale crisi sanitaria ed economica.

Previous article Leadership al femminile: una possibilità da cogliere
Next article Salute della donna, un equilibrio delicato
<b>RESPONSABILE della piattaforma donne.it,</b> Fabio Gasparrini (Cremona, 1965) è vicino all’Associazione Obiettivo Famiglia/Federcasalinghe per la quale cura, da sempre, i contenuti online e offline e collabora, quale progettista esterno, con l’associazione DonnEuropee Federcasalinghe. Inoltre, è <b>Docente di matematica e fisica, a tempo indeterminato, </b> presso L’Istituto di Istruzione Superiore “A .Orsini – O. Licini” di Ascoli Piceno, responsabile del PTOF. <b>È tutor accreditato per il Progetto Nazionale “Insegnare Scienze Sperimentali” </b> organizzato dal Ministero della Pubblica Istruzione e come tale organizza e gestisce corsi di formazione/aggiornamento per docenti di scuole di ogni ordine e grado. <b>GLI STUDI. </b> Dopo la Maturità Scientifica si iscrive alla Facoltà di Fisica presso l'Università Tor Vergata di Roma dove si Laurea, a pieni voti, nel Dicembre 1990, per proseguire poi con il Dottorato di ricerca in Ingegneria Elettronica (Ottobre 1995), diversi diplomi conseguiti presso <b>scuole di Specializzazione, nazionali ed internazionali, di tipo Tecnico-Scientifico</b> e scuole di perfezionamento sulla formazione. Ha cominciato la propria esperienza didattica come Professore a contratto presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Ancona (1995-1997), per poi riprenderla e terminarla presso la Facoltà a di Scienze e Tecnologie dell’Università degli Studi di Camerino (2014-2016).