EDITORIALE 14/07/2022   

Carissime. Carissimi.
Mi chiedete, con preoccupazione, che cosa sta succedendo in politica.

Probabilmente l’avvicinarsi delle ormai prossime elezioni politiche, con cui eleggeremo un Parlamento formato da molti meno Parlamentari, sta terrorizzando i Partiti.

Il Governo Draghi è un Governo anomalo, perché la scelta di voto di noi cittadini è stata resa quasi ininfluente.

Era necessario questo passaggio?  Non lo so.

Ma è certo che il Governo Draghi sta dimostrando tutti i suoi limiti.

Io avevo creduto, come molti, che l’arrivo delle importanti risorse del PNRR  ed una gestione corretta di queste risorse, avrebbe dato nuovo slancio al nostro Paese, permettendo ai cittadini di essere parte attiva nella crescita sociale ed economica.

Ci avevamo creduto tutte, tutti!

Ma che delusione!

Soldi a pioggia in bonus con futuro indebitamento di noi tutti, senza un progetto di sviluppo.

Facilitazioni indecorose a certi settori!

Famiglie monoreddito calpestate!

Bandi ed Avvisi Pubblici fantasma!

Tradito il Progetto Europeo dell’Autonomia Energetica attraverso il Fotovoltaico!

Uso sconsiderato utilizzo delle risorse PNRR !

Sono desolata!

Se cadrà il Governo Draghi, non mi dispiacerà.

Penso sia doveroso e giusto ridare voce ai cittadini, ma dopo il voto comunque sia il risultato,

no agli  inciuci ed ammucchiate, danneggiano l’Italia!!!

E se le Famiglie  Monoreddito facessero un Partito?

Federica