Editoriale 31 gennaio 2022

Dopo una settimana di confusione ed incertezze, finalmente nella serata del 29 gennaio, i Parlamentari e gli altri grandi Elettori hanno votato, quasi all’unanimità un nuovo mandato di Presidente della Repubblica, a Sergio Mattarella.

E’ una scelta che come madri di famiglia auspicavamo, perché nei momenti di difficoltà la continuità costruttiva è un valore.

Mattarella e Draghi rappresentano, infatti, una scelta che offre a tutti noi fiducia e sicurezza.

Qui potete leggere la lettera che avevamo inviato al Presidente Mattarella ed ai Capogruppo di Camera e Senato, e che ha portato la voce delle donne dentro le Istituzioni.

Adesso, anche noi, dobbiamo essere all’altezza del ruolo che abbiamo: la più rappresentativa Associazione delle casalinghe, vuoi a tempo pieno che a tempo parziale.

Per prima cosa chiediamo un incontro al Presidente Mattarella, ringraziamo i Capogruppo di Camera e Senato che ci hanno ascoltato, e ci impegneremo a rafforzare Federcasalinghe, anche inserendo nuove Rappresentanti

A tutte/i un abbraccio