EDITORIALE DEL 16 novembre 2022

Caregiver familiare: l’assistenza dettata dal cuore

Convegno a Roma, il 28 novembre presso la Biblioteca della Camera dei Deputati | Editoriale del 16 novembre 2022

In Italia l’Assistenza familiare, per le persone non autosufficienti, è nella maggioranza dei casi affidata alle famiglie, ed in particolare alle casalinghe. La stessa norma che definisce la figura del Caregiver prende a prestito le parole con cui la Legge 493/99 definisce la figura della casalinga.

Ma un vulnus legislativo discriminante, che si è consolidato con l’applicazione delle agevolazioni previste a favore di “Caregiver familiare”, esclude proprio chi dedica a tempo pieno la propria attività all’assistenza familiare delle persone con disabilità: le casalinghe ed i casalinghi.

Caregiver familiare

Una assurda discriminazione, che ancora non siamo riuscite a sconfiggere.
Dopo la Sentenza ONU che condanna l’Italia per la legislazione inadeguata e discriminante, il Parlamento ed il Governo sono chiamati a correggere, a breve, questa ingiustizia. Federcasalinghe, la più rappresentativa Associazione delle persone che si dedicano a tempo pieno, gratuitamente, alla cura della famiglia ribadisce la richiesta di modifica legislativa. Dobbiamo vincere o con l’ascolto del Parlamento o nelle Aule dei Tribunali.

Se ne parla al Convegno del 28 novembre 2022, alle ore 10.30 – “CAREGIVER FAMILIARE: L’ASSISTENZA DETTATA DAL CUORE” – Biblioteca della Camera dei Deputati – Sala del Refettorio -Via del Seminario, 76 – Roma

CLICCARE QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA