Yoga facciale: un percorso naturale per la salute e la bellezza del viso

Yoga facciale: un percorso naturale per la salute e la bellezza del viso

I migliori esercizi di ginnastica facciale

Yoga facciale

Lo yoga facciale è una pratica che mira a rafforzare e tonificare i muscoli del viso.  Attraverso esercizi mirati, infatti, è possibile migliorare la circolazione, rilassare i muscoli tesi e rafforzare quelli più deboli. Questo può portare a benefici come una pelle più luminosa e giovane, una riduzione delle rughe e delle linee di espressione, e un generale senso di benessere e rilassamento.

Questo particolare tipo di ginnastica può essere considerato una sorta di “lifting naturale“, in quanto le tecniche usate possono contribuire a rassodare la pelle del viso, offrendo un’alternativa naturale ai trattamenti estetici più tradizionali.

Quali sono i benefici della ginnastica per il viso?

Negli ultimi anni lo yoga facciale ha attirato l’interesse di diversi esperti e ricercatori che hanno cercato di provare in modo scientifico i suoi effetti benefici.

Uno studio condotto nel 2018, ha  esaminato l’efficacia di 32 esercizi facciali nel ridurre l’aspetto dell’invecchiamento in donne di mezza età. Dopo 8 settimane di sessioni quotidiane da 30 minuti, seguite da 12 settimane di sessioni alternate, la maggior parte delle partecipanti presentava notevoli miglioramenti nella pienezza del viso e nell’aspetto generale della loro pelle.

Oltre ai benefici puramente estetici legati alla riduzione delle rughe, le tecniche di yoga facciale possono aiutare a rilassare i muscoli tesi, contribuendo così a ridurre lo stress e a migliorare la qualità del sonno.

5 esercizi di yoga facciale da provare a casa

Esercizi di yoga facciale

Praticare lo yoga facciale a casa è semplice e non richiede strumenti particolari. Gli esercizi vanno eseguiti lentamente, preferibilmente alla sera, dopo aver rimosso il trucco e pulito bene il viso.

Questa routine non solo rilassa la tensione accumulata durante il giorno, ma favorisce anche un migliore assorbimento di creme o altri prodotti di skincare.

1. Esercizio per rassodare il collo

  • Modalità: mettere le mani alla base del collo. Poi, spalancare e chiudere la bocca lentamente, sollevando il mento verso l’alto.
  • Frequenza: 5 ripetizioni per 3-4 volte a settimana.

2. Esercizio per tonificare gli zigomi

  • Modalità: sorridere ampiamente mantenendo le labbra chiuse e posizionare le dita sulle guance. Sollevare delicatamente la pelle verso l’alto e tenere per alcuni secondi.
  • Frequenza: 5-10 ripetizioni, 3-4 volte a settimana.

3. Esercizio contro le rughe della fronte

  • Modalità: posare le dita sulla fronte e farle scorrere lentamente verso l’esterno, spianando la pelle. Mantenere la posizione per alcuni secondi prima di rilasciare.
  • Frequenza: 10 ripetizioni, 3-4 volte a settimana.

4. Esercizio per il contorno occhi

  • Modalità: posizionare le dita sulle tempie e tirare leggermente la pelle verso le orecchie. Mantenere la posizione per alcuni secondi prima di rilasciare.
  • Frequenza: 5 ripetizioni, 3-4 volte a settimana

5. Esercizio per il contorno labbra

  • Modalità: tirare i lati delle labbra verso il basso in un sorriso invertito e tenere la posizione per qualche secondo.
  • Frequenza: 5 ripetizioni, una volta al giorno

Esistono controindicazioni per lo yoga facciale?

Sebbene lo yoga facciale sia una pratica generalmente sicura, è importante procedere con cautela in presenza di determinate condizioni mediche, come disturbi della pelle o problematiche muscolari facciali.

Abbinare lo yoga facciale ad altre buone abitudini

Per massimizzare i benefici dello yoga facciale, è importante abbinarlo ad altre abitudini salutari che promuovono la salute e il benessere della pelle. Per esempio, una dieta ricca di frutta, verdura, proteine magre e grassi sani fornisce i nutrienti essenziali per una pelle sana.

Anche la riflessologia facciale, che prevede la stimolazione di punti specifici sul viso, può essere un complemento valido allo yoga facciale.

Per verificare i progressi di queste tecniche potrebbe essere utile fare delle foto prima e dopo lo yoga facciale. In questo modo sarà più facile osservare visivamente i miglioramenti nel tempo.